audio play stop volume: 
News dalla radio

PALMANOVA – Ultimo appuntamento con la rassegna Onde Mediterranee che, giunta quest’anno alla sua XXIV edizione, porta ad esibirsi a Palmanova, per il gran finale, il noto cantautore romano Max Gazzè.
La serata di chiusura, prevista per domenica 9 agosto in Piazza Grande con inizio alle ore 21.30, è affidata ad un artista di grande richiamo, capace di ammaliare ogni sorta di pubblico mediante le sue canzoni, con il sound che da sempre lo ha contraddistinto.
Raffinato ed elegante Gazzè ritorna in Regione in quest’estate diversa dalle altre in fatto di eventi e grandi spettacoli, e quindi un plauso va all’ottima organizzazione di Euritmica che ha saputo soddisfare a dovere le esigenze del pubblico anche per gli appuntamenti di Estate di stelle, kermesse musicale che da alcuni anni propone colossi della musica nella bellissima piazza della città stellata.
Cantante, musicista e compositore, da quasi trent’anni Max Gazzè ha saputo cogliere l’attenzione dell’Italia intera non solamente con le sue produzioni ma anche con le collaborazioni con altri illustri colleghi, oltre che con le numerose partecipazioni al Festival di Sanremo.
Accompagnato per l’occasione dalla sua storica e fidata band composta da ottimi musicisti, Max Gazzè riproporrà il meglio del suo repertorio e quindi non mancheranno tutti quei “cavalli di battaglia” che ad ogni suo concerto fanno saltare, ballare e cantare.

Cristiano Pellizzaro per Radio City Trieste

GRADO – Ad essere sincero temevo che quest’estate non avremmo potuto assistere ad alcun concerto. Non appena terminata la forzata reclusione della scorsa primavera, i vari appuntamenti estivi messi già in programma dall’autunno dell’anno passato hanno iniziato a subire rinvii o peggio ancora annullamenti.
Fortunatamente però c’è chi è riuscito comunque a proporre spettacoli di livello e degni del grande pubblico. Situazione per nulla facile o scontata per un lavoro già complesso in situazioni normali e questa volta reso ancor di più articolato con tutte le normative anti virus da rispettare.
L’Associazione Culturale Euritimica è riuscita anche quest’anno a sbalordire il pubblico delle grande occasioni proponendo un rispettoso cartellone per la XXIV edizione di Onde Mediterranee (chiusura della rassegna domenica 9 agosto a Palmanova con Max Gazzè).
Dopo l’apertura affidata a Tosca con un interessante spettacolo di ricerca musicale, ecco un gradito ritorno, quello di Daniele Silvestri, artista romano che non ha affatto bisogno di presentazioni.
Classe 1968 il noto cantautore, attivo dal 1994, ha richiamato al Parco delle Rose di Grado un folto pubblico che ha segnato, come prevedibile,  il sold out nonostante le regole che sin dall’inizio si sapeva dovevano essere rispettate. (altro…)

Nemmeno in questa anomala estate in cui le regole hanno costretto a rivedere abitudini stagionali e imposto cambi di programma a tutti noi, gli eventi live a suon della buona musica si sono fermati.
L’ottima organizzazione di Euritmica propone, sull’Isola del sole, uno dei cantautori italiani più apprezzati e conosciuti dal pubblico del nostro Paese, un’artista al quale classe e verve non mancano certamente.
Giovedì 6 agosto, a Grado, al Parco delle Rose, arriva Daniele Silvestri, romano classe 1968 e attivo dal 1994 quando debuttò con il disco omonimo che gli valse la Targa Tenco come miglior disco di debutto.
Da allora è stato un continuo sfornare di successi, collaborazioni e numerose partecipazioni al Festival di Sanremo, manifestazione in cui ha sempre ben figurato.
Svariati i suoi passaggi in regione, certamente qualcuno ancora ricorderà il concerto del tour di “Sig. Dapatas” che lo portò proprio a Grado nel 1999, periodo nel quale era già un artista affermato che sapeva alternare l’ironia alle grandi riflessioni, note caratteristiche presenti nei testi musicati che poi proponeva ad un pubblico attento e presente nei suoi spettacoli vivaci e divertenti.
Ci aspetta quindi una serata ricca di ottima musica con tutti i più grandi successi di Silvestri, da Il Flamenco della doccia a Le cose che abbiamo in comune, da A bocca chiusa fino ad Argentovivo, brano del 2019 presentato al Festival di Sanremo assieme a Manuel Agnelli. Non mancherà, come sempre, Cohiba in chiusura di serata.
Il concerto di Silvestri, che arriva a Grado con questo spettacolo de La cosa giusta tour 2020, rientra nella rassegna Onde Meditrerranee giunta quest’anno alle XXIV edizione.

 

Cristiano Pellizzaro per Radio City Trieste

Prendiamo quattro baldi giovani con la passione per il buon Rock di qualità, quello deciso e influente che ha lasciato una profonda ed inconfondibile impronta, mettiamoli assieme e lasciamo che in una sala prove sgorghi la loro passione come un fiume in piena.
Da questo incontro si crea una piacevole pellicola hollywoodiana che racconta di un viaggio in macchina attraverso lo stato a stelle e strisce, dove troviamo roadhouse e strade circondate dal deserto, mentre una piacevole colonna sonora fa da sfondo e ci coccola al suono di piacevoli melodie vocali sostenute da accattivanti ritornelli.
Nati nel 2017 da un progetto musicale scioltosi poco tempo prima, Davide Falconetti (chitarra e cori) e Paolo Cernic (voce) decidono di non gettare alle ortiche quanto già messo in cantiere con la band precedente rafforzandosi con l’arrivo dei due Andrea, Cok (Basso) e Imbergamo (Chitarra e Piano), e debuttano con Rock N’ Roll Rebirth dove, nonostante il classicismo dell’Hard e Melodic Rock, non mancano modernità e originalità che i quattro moschettieri nostrani del Rock hanno saputo dare a questa loro opera prima.
Già nel titolo (la traduzione dall’inglese significa La rinascita del Rock ‘n’ Roll), questo disco si presenta come un tributo a questo genere musicale che si svela come un viaggio attraverso la sua anima, passando per ogni sua declinazione e spin-off, omaggiando mostri sacri del settore che continuano a farci sognare con le loro composizioni.
Con le idee ben chiare del percorso che vogliono seguire, ma senza scendere a compromessi ed escludendo le tendenze musicali più in voga del momento, questa band fornisce un valido certificato a garanzia della genuinità del prodotto offerto, concepito e creato seguendo la strada “del suonare ciò che piace di più”. (altro…)

💥💥💥 NOVITA’ – NEWS – NOVITA’ – NEWS 💥💥💥
Accedendo allo store Google Play (o cliccando su questo link https://bit.ly/2A1q6hE )
è disponibile la nuovissima applicazione di RADIO CITY TRIESTE sviluppata da ROCKOPERA ed usabile su tutti i device Android come smartphone e tablet !!!
Un’altro modo per poter seguire, anche in mobilità, tutta la musica, le notizie e le voci della nostra emittente, ma non solo.
Infatti nella app sono presenti dei tasti funzionali che mettono in collegamento diretto l’ascoltatore con i vari social della radio, a partire dalla pagina e dal gruppo Facebook,
ai profili Twitter ed Instagram, per finire con il contatto WhatsApp dove si potrà interagire sia con messaggi vocali che di testo.
Un’applicazione che verrà ulteriormente migliorata ed implementata, rendendo Radio City Trieste sempre più ascoltata e seguita in tutto il mondo.
Twitter