audio play stop volume: 
News dalla radio

UDINE – Dopo un mese di imperdibili appuntamenti sparsi in tutta la Regione e non solo, l’edizione 2019 di Folkest si appresta a chiudere il sipario e dare appuntamento all’anno prossimo.
I saluti finali avverranno lunedì 22 luglio presso il castello di Udine, splendida location in cui andrà in scena ancora una volta un grande spettacolo.
La kermesse ospiterà nuovamente Loreena McKennitt, l’artista canadese musa della musica celtica ricca di contaminazioni e sconfinamenti che non necessita di presentazioni e che ritorna nel capoluogo friulano dopo undici anni di assenza.
La polistrumentista e compositrice nativa di Morden, attualmente in tour mondiale per presentare la sua ultima fatica discografica dal titolo Lost Souls pubblicato poco più di un anno fa, riporta la sua carovana nel Nord-est della penisola italica.
Nota per i suoi spettacoli intensi e ricchi di sfumature, questa volta l’artista ci ripropone uno spettacolo completo con tutta l’orchestra di fidi musici al suo seguito.
Un ensemble che tanto bene ci ha abituati a sognare, grazie alle incantevoli melodie proposte dalla McKennitt già dal lontano 1989, quando si faceva conoscere con il suo debutto dal titolo Elemental.
Sino ad oggi il suo percorso musicale l’ha vista pubblicare dieci dischi in studio, ben cinque live ed un’interminabile lista di tournée mondiali per accontentare il suo, sempre più numeroso, pubblico.
Non c’è dubbio, la McKennitt con la sua musica presso il suggestivo castello del colle udinese, e nel più che mai ideale contesto di Folkest, sarà una serata indimenticabile.

Cristiano Pellizzaro per Radio City Trieste

La sensazione che si prova già dal primo ascolto di Nuvole di passaggio, è quella di una piacevole riscoperta di emozioni e ricordi rimasti per troppo tempo nascosti dentro di noi. Tali elementi sono sì parte della nostra vita in quanto esperienze vissute e maturate durante il nostro cammino, ma purtroppo assimilate, digerite e di conseguenza messe da parte fino al giungere di un elemento di soccorso che inaspettatamente riporta a galla qualcosa di cui ci eravamo scordati.
Miriam Baruzza ha dato sfogo alla sua creatività e come un fiume in piena ha messo su carta i suoi pensieri, ne ha tracciato un sentiero musicale e con la voce ha dato vita a storie e personaggi che rivivono ora nelle dieci tracce di questo lavoro di debutto realizzato con la complicità del suo compagno artistico e di vita Alessandro Castorina e dei suoi fidi musici, una super ensemble che raggruppa svariati nomi noti della scena musicale triestina sotto il nome di Illirya (scelta non casuale proprio come l’antica regione adriatico-balcanica). (altro…)

PALMANOVA – Per tutto il pomeriggio si era temuto che il potente acquazzone che stava investendo la Regione avesse potuto guastare questa festa di inizio estate nella città stellata.
Un evento dal valore importante, che non solo doveva dare il via alla bella stagione che quest’anno si è fatta attendere, ma che doveva battezzare anche la rassegna dal titolo Estate di Stelle a Palmanova. E così è stato. Questo spettacolo si doveva fare e s’è fatto.
Una Piazza Grande gremita di spettatori ha applaudito per due ore il giovane trio de Il Volo, primo dei tre appuntamenti in programma in questa splendida cornice che ben si presta ad eventi di questo tipo. (altro…)

PALMANOVA – L’estate finalmente è arrivata e assieme a lei si appresta ad iniziare anche la stagione dei grandi eventi e delle rassegne musicali che si svolgeranno nelle più belle location della nostra regione.
Un ulteriore anno di grandi nomi musicali è quindi alle porte anche per Palmanova, che nella sua splendida Piazza Grande è pronta ad accogliere il trio tenorile
Il Volo. Con questo concerto partirà la serie di incontri musicali dal nome Estate di Stelle a Palmanova (gli altri nomi in programma, e tutti nel mese di luglio, saranno King Crimson sabato 6 e Antonello Venditti giovedì 11), eventi organizzati ottimamente da Azalea promotion, sempre attenta ad artisti di qualità da proporre ad un pubblico regionale e non solo.
Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble (questi i nomi dei tre componenti), attualmente sono in tournée con lo spettacolo Musica Tour 2019, che prende il nome dal disco omonimo pubblicato lo scorso febbraio quando è partita questa nuova serie di concerti che porta il giovane trio nuovamente nella nostra Regione.
Appuntamento imperdibile per gli amanti del Pop Lirico nella città stellata sabato 22 giugno con inizio alle ore 21.30

Cristiano Pellizzaro per RadioCityTrieste

TRIESTE – Nell’inedita veste di scrittore, Massimo Priviero ritorna a Trieste per presentare il suo debutto bibliografico dal titolo Amore e Rabbia, un romanzo autobiografico pubblicato lo scorso aprile per Volo Libero edizioni e che arriva a quasi dieci anni di distanza dalla prima biografia dell’artista scritta da Matteo Strukul che per questa opera prima ne firma la prefazione.
Nel volume composto da quasi quattrocento pagine, il cantautore Rock di Jesolo (da anni oramai trasferitosi a Milano), racconta la sua vita, la sua storia artistica e svela la propria personalità.
Un testo indispensabile per conoscere questo grande musicista dall’invidiabile carriera trentennale, contraddistinta da canzoni dai testi incisivi e descrittivi, resi ancora più coinvolgenti dalla sua voce definita dalla rivista Buscadero, come “la più bella voce del Rock d’autore in Italia”.
L’appuntamento è fissato per giovedì 20 giugno al Caffè della Musica (presso la Casa della Musica) in Via dei Capitelli 3 (zona Cavana), a Trieste (inizio alle ore 21 con entrata gratuita).
Durante la serata, della quale Radio City Trieste è partner ufficiale, oltre alla presentazione di Amore e Rabbia, Massimo Priviero si esibirà un mini set live di alcuni suoi successi.

Cristiano Pellizzaro per Radio City Trieste

Twitter